Porometro a foglia SC-1
Scaricamento

Domande frequenti sul porometro a foglia SC-1

Come si calibra l'SC-1?
Vedere il VIDEO: Calibrazione SC-1
Quali sono le migliori pratiche per utilizzare l'SC-1 in un vigneto?
Vedi articolo: SC-1: le migliori pratiche per misurare lo stress del vigneto
Quali sono le tecniche di riparazione e manutenzione dell'SC-1?
Vedere il VIDEO SC-1 Riparazione e manutenzione
L'SC-1 può essere utilizzato con aghi/foglie sottili?
Quando si misurano aghi o foglie di piccole dimensioni, questi devono essere inseriti nel sensore come mostrato di seguito. Questo perché singoli aghi o piccole foglie (compresi i fili d'erba) potrebbero non coprire adeguatamente l'apertura del sensore.

Per una misurazione accurata è fondamentale che l'intera area trasversale del percorso di diffusione sia coperta da materiale fogliare. A volte è necessario rimuovere le foglie/aghi dalla pianta per disporli sopra l'apertura del percorso di diffusione. In questo modo si ottiene una misurazione accurata, purché sia completata entro due minuti dalla rimozione della foglia/dell'ago, perché l'apertura stomatica dovrebbe rimanere invariata per almeno questo tempo dopo il disturbo.

Si prega di notare che gli aghi con sezione trasversale quadrata o triangolare e con molto sclerenchima non possono funzionare con l'SC-1 perché impediscono una buona tenuta della camera. Gli aghi del genere Picea sono un buon esempio di aghi per i quali l'SC-1 non è adatto, mentre gli aghi piatti e flessibili comuni agli Abies funzionano abbastanza bene.
Quanto tempo richiede una misurazione?
Una misurazione con l'SC-1 richiede 30 secondi (in modalità automatica). Il tempo per ottenere un'umidità relativa <10% tra una misurazione e l'altra varia (ad esempio, 30-90 secondi), ma non dovrebbe richiedere più di 90 secondi di scuotimento della testa del sensore. Se occorrono più di 90 secondi scuotendo la testa del sensore tra una misurazione e l'altra, controllare che l'essiccante sia di colore blu (per Indicating Drierite, 10-20 mesh). Se il problema persiste, sostituire il filtro in teflon che separa la camera di misurazione dall'essiccante e controllare le guarnizioni in gomma sulla testa del porometro.
Cosa devo controllare se, durante il periodo di misurazione, la conduttanza fogliare diminuisce verso lo zero invece di aumentare (come farebbe normalmente durante il periodo di auto misurazione?
Verificare che le unità nella schermata di misurazione siano in mmol/m2se non inm2s/mmolo s/m.
Il percorso di diffusione dell'SC-1 può essere orizzontale, se tolgo la pinza per effettuare le misurazioni (ad esempio, misurare frutta e tronchi d'albero)?
Non è una buona idea se la perlina si trova nel percorso di diffusione. La perla deve essere appoggiata alla membrana di plastica porosa (disco di teflon) che trattiene l'essiccante. In caso contrario, si potrebbe violare l'ipotesi di diffusione del vapore 1-D tra i due sensori di pressione del vapore. Il percorso di diffusione non deve essere perfettamente verticale, ma deve essere abbastanza verticale da garantire che la perlina sia fuori dal percorso.
È possibile utilizzare il gel di silice come essiccante al posto della Drierite, per la testa del sensore del porometro fogliare?
Il gel di silice funziona. Non dura a lungo e non si lava così velocemente come la Drierite. È possibile utilizzare il gel di silice al posto dell'essiccante Drierite, ma è necessario sostituire il gel di silice più spesso e prevedere tempi di agitazione più lunghi. È possibile utilizzare anche Drierite non indicativi. È sicuro e dovrebbe funzionare bene come la Drierite. Utilizzare una maglia da 10-20.
Con quale frequenza deve essere calibrato l'SC-1 quando si effettuano letture sul campo?
Verificare l'accuratezza della misura ogni giorno o dopo una variazione delle condizioni del campo. A tal fine si utilizza la piastra di calibrazione e la carta da filtro umida. Ricalibrare quando la misura non rientra nell'intervallo previsto. Quando si esegue la calibrazione sul campo, le raffiche di vento possono seccare più rapidamente la carta da filtro, quindi si consiglia di eseguire la calibrazione in un'area riparata dal vento. Utilizzare la custodia SC-1 per proteggere la piastra di calibrazione da una rapida essiccazione e capovolgere la piastra di calibrazione tra i punti di calibrazione, in modo che non si asciughi così rapidamente. Se si dispone di essiccante fresco e si è eseguita la manutenzione necessaria, il sistema SC-1 dovrebbe essere calibrato in un ambiente stabile. Se la testa del sensore viene montata su un altro palmare SC-1, è necessaria una ricalibrazione. Il motivo è che la calibrazione della testa del sensore è memorizzata nel dispositivo portatile.
Che tipo di carta da filtro di calibrazione si deve usare per l'SC-1?
Usare la carta da filtro Whatman #3 e usare un punteruolo per ottenere dischi della giusta dimensione. Se si utilizza un altro tipo di carta da filtro, verificare con il Whatman #3 che la carta da filtro sostitutiva dia gli stessi risultati attesi.
Cosa devo fare se l'SC-1 non si collega a un computer utilizzando l'adattatore via cavo?
1. Scaricare il driver USB del METER.

2. Scaricate l'utilità Leaf Porometer.

3. Collegare l'adattatore del cavo seriale a USB dal palmare al computer.

4. Accendere il palmare SC-1, aprire Utility e individuare la porta di comunicazione appropriata nel menu a discesa.

5. Selezionare Download.
Dove posso acquistare un nuovo essiccante?
L'essiccante è Drierite da 10 a 20 mesh. È possibile acquistare un nuovo essiccante da METER o da un altro fornitore.
Cosa fare se la calibrazione dell'SC-1 è anormalmente lenta (1+ ore) e la calibrazione non ha successo dopo vari tentativi?
1. Impostare lo strumento e i materiali di calibrazione nell'ambiente di misura prima di eseguire la calibrazione per oltre 10 minuti. Sostituire l'essiccante e seguire le istruzioni di calibrazione riportate nella Guida rapida alla calibrazione SC-1.

2. Se non si riesce, sostituire il filtro in teflon e provare a calibrare.

3. Se l'esito è ancora negativo, eseguire la pulizia e la manutenzione descritte nel video sulla manutenzione, quindi provare a eseguire la calibrazione.

4. Se non si riesce a risolvere il problema, contattare METER per ulteriori ricerche o per richiedere un RMA per la riparazione.
Come faccio a reinserire la molla dopo aver effettuato la manutenzione del porometro?
Posizionare la molla nella testa del sensore. Quindi, inserire il perno per fissare la molla.
Ricevo il messaggio "conduttanza iniziale troppo alta" prima di effettuare una misurazione. È normale e quale potrebbe essere la causa?
L'SC-1 segnalerà il messaggio "conduttanza iniziale troppo alta" tra ogni lettura. Si tratta del normale funzionamento del sensore. La testa del sensore ha bisogno di circa 30 secondi - 1,5 minuti di scuotimento per tornare a uno stato in cui può iniziare una nuova lettura. Non è un problema, ma fa parte della progettazione del sensore. La camera deve avere un'UR inferiore al 10% e la conduttanza stomatica deve essere pari a 0 per cancellare il messaggio "conduttanza iniziale troppo alta". Quando si riceve questo messaggio, la conduttanza stomatica non è ancora pari a 0 e bisogna continuare ad agitare la testa del sensore per equilibrare la camera. Per le istruzioni operative, consultare la Guida rapida all' SC-1 , la Guida rapida alla calibrazione dell'SC-1 e il video della calibrazione dell'SC-1.
Devo inserire una perlina nel mio nuovo porometro a foglia?
Non è necessario sostituire il tallone, a meno che lo schermo e il tallone non si stacchino. Nel kit del porometro si dovrebbero avere schermi di ricambio. Guardate il nostro video sulla manutenzione, che vi guiderà nel riassemblaggio della testa del sensore con il corretto posizionamento di perline e schermi.
Perché la testa del sensore SC-1 e il percorso di diffusione devono essere verticali durante le misurazioni?
Se la perla si trova nel percorso di diffusione, deve essere appoggiata alla membrana di plastica porosa che trattiene l'essiccante. In caso contrario, si potrebbe violare l'ipotesi di diffusione del vapore 1-D tra i due sensori di pressione del vapore. Il percorso di diffusione non deve essere perfettamente verticale, ma deve essere abbastanza verticale da garantire che la perlina sia fuori dal percorso.
L'SC-1 può fornire dati precisi sulla temperatura delle foglie?
Mentre la foglia e la testa del sensore si equilibrano rapidamente, la temperatura riportata dal sensore potrebbe non essere un buon indicatore della temperatura della foglia in equilibrio con l'ambiente. È probabile che la clip riscaldi leggermente la foglia quando viene posizionata su di essa. Questo non è importante per la lettura della conduttanza stomatica, perché l'unica cosa che conta è che la foglia e la camera abbiano la stessa temperatura. Ma è importante se si vuole usare quella lettura per calcolare la traspirazione. Per una misurazione ottimale della temperatura fogliare, consiglio di utilizzare un termometro a infrarossi per ottenere una temperatura fogliare prima di posizionare la testa del sensore sulla foglia.
Perché il porometro fogliare non produce la traspirazione come il LI-COR?
Il porometro fogliare SC-1 misura il flusso di vapore per arrivare alla conduttanza stomatica, che in superficie fornisce la traspirazione a livello fogliare. Tuttavia, la camera fogliare dell'SC-1 forza il proprio ambiente sulla foglia, quindi la traspirazione allo stato stazionario della camera probabilmente differirà in modo significativo dalla traspirazione allo stato stazionario dell'ambiente. Questo va bene per la conduttanza stomatica, poiché la lettura viene effettuata entro 30 secondi, ma non funziona per la traspirazione. Si consiglia di utilizzare misure indipendenti della pressione del vapore atmosferico e della temperatura fogliare, abbinate a una stima della conduttanza dello strato limite della foglia, per calcolare la traspirazione a partire dalla misura della conduttanza stomatica effettuata con l'SC-1.

OTTENERE SUPPORTO

Avete bisogno di assistenza?

I nostri esperti sono pronti ad aiutarvi.

icon-angle icon-bars icon-times