FITOS 31
Sensore di umidità delle foglie

FITOS 31
BAGNATURA DELLE FOGLIE SEMPLIFICATA

Malattie e infezioni possono distruggere un intero raccolto, ma l'applicazione di fungicidi è costosa e richiede tempo. Se decidete quando spruzzare, monitorate l'umidità delle foglie con un sensore a griglia di resistenza, sarà difficile determinare con precisione la durata della bagnatura senza un grande lavoro supplementare. Avete bisogno di un sensore accurato e semplice da configurare, con soglie stabili, coerenti e facili da usare, come il PHYTOS 31.

Una foto del sensore di umidità delle foglie PHYTOS 31

Dite addio alle congetture

Il PHYTOS 31 vi fa sapere senza mezzi termini quanto è bagnata la foglia. Misura sia l’inizio che la durata dell’umidità su una foglia simulata, che a sua volta predice il momento in cui possono insorgere determinate malattie o infezioni. Non solo è uno strumento più preciso, ma è anche il più facile da configurare, il che lo rende una soluzione semplice e diretta a diversi problemi.

Richiesta di preventivo

Precisione di cui si può essere sicuri

Solo il PHYTOS 31 garantisce la misurazione di ogni goccia d’acqua. A differenza dei tradizionali sensori di bagnatura delle foglie, la sua griglia di resistenza non utilizza vernice al lattice salata che assorbe l’acqua. Ciò conferisce una maggiore sensibilità per evitare falsi positivi. In questo modo, non è necessario eliminare i dati per capire se il sensore era davvero bagnato o meno.

Una foto del sensore di umidità delle foglie PHYTOS 31

METER è affidabile per

Università dell'Idaho
Università Brigham Young
Università di Temple
Campbell Scientific
SEMPLICE. ACCURATO. SEMPLICEMENTE ACCURATA.

Grazie a una progettazione sofisticata ma semplice, il PHYTOS 31 offre un'accuratezza ineguagliabile in un sensore facile da usare. Si risparmia tempo e manodopera, riducendo al contempo le preoccupazioni e le congetture.

Una foto del sensore di umidità delle foglie PHYTOS 31

Rileva persino la formazione di ghiaccio
Il PHYTOS 31 utilizza la tecnologia capacitiva, in modo da rilevare livelli inferiori al milligrammo di acqua di condensa sulla superficie, compresa la formazione di brina e ghiaccio. In questo modo è possibile stabilire una soglia che non solo indica quando il sensore è bagnato, ma rileva anche la quantità di acqua presente. Questo tipo di chiarezza sull’umidità riduce le congetture e la preoccupazione di prevedere con precisione le condizioni della malattia.

Una foto del sensore di umidità delle foglie PHYTOS 31 con uno ZL6 Basic

Semplice come la natura
Quando il sensore di umidità imita l’energia di una foglia vera e propria, effettuare le misurazioni è molto più semplice. Non è necessario dipingere prima la griglia di non resistenza del sensore per ottenere buoni dati. Non è possibile creare soglie. E non ci si deve preoccupare di molti cavi. È sufficiente collegare il PHYTOS 31 al data logger ZL6, dove le soglie di umidità e di secco sono già programmate. Il risultato è che si risparmia tempo.

Richiesta di preventivo

Riassunto delle caratteristiche

  • Accurato e facile da usare
  • Rilevare l’umidità delle foglie e la formazione di ghiaccio
  • Sensibilità senza falsi positivi
  • Imita una foglia vera, per cui l’umidità si condensa/evapora come su una foglia normale.
  • Funzionalità plug and play
  • Utilizzo con il data logger ZL6 per la raccolta dati a distanza
  • Non è necessario creare soglie quando si utilizza il data logger ZL6

Una foto del sensore di umidità delle foglie PHYTOS 31

Richiedi un preventivo

Compilate il modulo sottostante per aiutarci a trovare l’esperto giusto per voi. Prepareremo le informazioni richieste e vi contatteremo al più presto.

icon-angle icon-bars icon-times